Countdown per il satellite del Cosmo-SkyMed

Il programma Cosmo-SkyMed, dal costo di oltre un miliardo di euro, permetterà infatti di vigilare sull’ambiente terrestre, tenendo sotto controllo vari eventi naturali come alluvioni o terremoti, ma anche coste, porti ed eventuali attacchi criminali, come smaltimenti abusivi di sostanze inquinanti. La costellazione, composta per l’appunto da quattro satelliti, sarà completata entro il 2009, mentre il secondo elemento dovrebbe essere lanciato già entro quest’anno.

L’intero programma spaziale ha visto il coinvolgimento di varie industrie aerospaziali italiane, comprese piccole e medie imprese di settore. Il risultato è un vero e proprio concertato di soluzioni tecnologie di altissimo livello, tra cui spiccano i potentissimi radar in banda X. Cosmo-SkyMed offrirà una risoluzione spaziale molto alta, nell’ordine di un metro, e un’ottima frequenza di aggiornamento – poche ore – per uno specifico sito. Ci troviamo quindi di fronte ad una missione italiana unica al mondo e realmente caratterizzata da una forte dimensione internazionale.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Countdown per il satellite del Cosmo-SkyMed