Cybercondria: dalla ricerca all’autodiagnosi

Il nuovo fenomeno che emerge dal web è infatti quello della "cybercondria" (cyber e ipocondria), ovvero la tendenza ad auto-diagnosticarsi malattie gravissime, le peggiori che si possono trovare tra i risultati della ricerca in su Google, Msn, Yahoo! e compagnia.La nascita del fenomeno "cybercondria" è stata documentata dal New York Times che ha preso in esame una recente indagine realizzata da Microsoft Research.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Cybercondria: dalla ricerca all’autodiagnosi