Da Coldiretti la dieta invernale

Una dieta mediterranea quindi, con il leggero incremento della quota di calorie complessive assunte nel corso della giornata, in modo da compensare la maggiore spesa energetica che serve a combattere il freddo. La Coldiretti consiglia le verdure di stagione, in special modo quelle ricche di vitamina A, come spinaci, cicoria, zucca, fagiolini, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti, ed anche cipolle e aglio, che se consumati crudi, hanno una grande valenza antibatterica. Le verdure fresche assicurano poi all’organismo un adeguato apporto di sali minerali e vitamine antiossidanti, combattendo così lo stress fisico dovuto al cambio di stagione. Fondamentali sono anche i legumi come fagioli, ceci, piselli, lenticchie e fave secche, ricchi di ferro e fibre, capaci quindi di aiutare le funzionalità intestinali dell’organismo. Per quanto riguarda la frutta, i kiwi e gli agrumi, che abbondano con arance, limoni, mandarini e clementine, hanno una grande importanza in questo periodo, grazie al notevole apporto di vitamina C. Per il maggior fabbisogno calorico che si ha durante l’inverno, la Coldiretti consiglia anche una buona bistecca nella dieta, considerando che l’assunzione di proteine, in un soggetto normale, deve essere compresa 0,8 e 1,3 grammi per chilo di peso corporeo. Il segreto per non soffrire dei mali tipici dell’inverno, risiede comunque in un’alimentazione equilibrata che aiuti le difese del nostro organismo, svolgendo un’azione protettiva nei confronti delle nostre arterie contro i depositi di colesterolo, destinati ad aumentare con le “abbuffate” delle festività natalizie.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Da Coldiretti la dieta invernale