Da Rapa Nui all’elisir di lunga vita

In particolare, l’Università del Texas, quella del Michigan e l’Ann Arbor and Jackson Laboratory di Bar Harbor hanno scoperto che la rapamicina (da Rapa Nui), un farmaco realizzato con la terra dell’Isola di Pasqua, è in grado di accrescere aspettativa e qualità di vita dal 28% al 38% rispetto alla media.La dimostrazione è avvenuta attraverso la somministrazione della rapamicina in alcuni topi di laboratorio. Da sottolineare però che la rapamicina, usata in passato contro il rigetto di organi trapiantati, può indebolire il sistema immunitario del soggetto. Ulteriori indagini sugli effetti della rapamicina sono già in programma.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Da Rapa Nui all’elisir di lunga vita