Da Striscia un Tapiro per Claudio Baglioni

Secondo Striscia, l’artista si sarebbe "attapirato" dopo la comunicazione dei sigilli alla sua nuova villa di Lampedusa, in costruzione a strapiombo sul mare in località Cala Creta. Nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza ha infatti posto sotto sequestro la struttura dopo aver verificato alcune violazioni alle disposizioni del piano regolatore. Il provvedimento è inserito in un’ampia operazione contro l’abusivismo edilizio, svolta nel territorio anche grazie all’utilizzo di rilievi fotografici aerei. I sigilli sono stati apposti su una decina di cantieri, tra cui, per l’appunto, quello della nuova villa di Claudio Baglioni. Valerio Staffelli non poteva quindi mancare all’appuntamento con il cantautore per la consegna del mitico Tapiro di Striscia. L’ aeroporto di Fiumicino si è così trasformato nel set di un simpatico siparietto tra l’inviato e il cantante, protagonisti di un brillante scambio di battute che non ha risparmiato i presunti ritocchi estetici a cui si sarebbe sottoposto Baglioni per cancellare qualche ruga dal viso. Il cantautore si è detto molto "attapirato" per l’intervento della Guardia di Finanza, anche perché le violazioni riguarderebbero solo pochi punti della licenza edilizia. Baglioni, davanti ad un divertito pubblico di passeggeri e dipendenti dell’aeroporto di Fiumicino, ha infine salutato tutti con un motivetto dedicato proprio a Striscia la Notizia.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Da Striscia un Tapiro per Claudio Baglioni