Danae Festival 2008: edizione al femminile

Curato da Attilio Nicoli Cristiani e Alessandra De Santis, il Danae Festival torna a far visita a tre teatri di Milano – il Teatro Out Off, il Teatro I e il Teatro Litta – con percorsi che intendono esplorare una zona tra teatro e danza prevalentemente femminile, affiancare artiste affermate a giovani emergenti, esplorare nuovi linguaggi della scena.Particolare attenzione sarà dedicata alla Francia, con una sezione dedicata a Gisèle Vienne, Patricia Allio e Maria Donata D’Urso. Si inizia presso il Teatro Out Off con il trittico di Maria Donata D’Urso, "Pezzo Zero (due), Collection Particulière e Lapsus", in cui l’artista di origine italiana, a partire da un’esperienza plastica, crea figure spiazzanti di eco pittorica, con la complicità di un attento e suggestivo lavoro sulla luce. Sempre al Teatro Out Off , la nuova creazione di Gisèle Vienne che utilizza in scena una ventina di adolescenti di circa dodici anni sotto forma di bambole articolate la cui perturbante immobilità concorre ad innescare la confusione nella percezione del reale. Per Patricia Allio c’è invece una conferenza filosofica che si interroga sulla questione del linguaggio e dell’identità.Ospite della decima edizione del Danae Festival è poi la giovanissima artista portoghese Marcia Lança che presenta il suo "Dos joelhos para baixo", dove si sollecita l’invenzione e l’immaginazione degli spettatori attraverso la creazione di un mondo poetico fatto di carta.Protagoniste della decima edizione anche le italiane Silvia Rampelli della compagnia Habillé d’eau (Camera con Alessandra Cristiani), Simona Bertozzi (L’endroit 2e), Ambra Senatore (Altro piccolo progetto domestico). Degno di nota è poi "Rumore Rosa", spettacolo tutto al femminile con cui i Motus tornano a Fassbinder.Danae, da sempre interessata a promuovere il teatro in luoghi "altri", realizzerà degli eventi estemporanei in alcuni spazi urbani. La banchina del tram sita proprio di fronte al Teatro Litta ospiterà Body Stop – performance da banchina, che già lo scorso anno ha suscitato grande consenso e che continua ad essere occasione di visibilità e collaborazione con giovanissime interessanti formazioni del territorio. Le compagnie che creeranno istantanee di poesia saranno: Effetto Larsen, Giorgia Maretta, Sanpapié, In-stabile Compagnia. Sulla scorta del successo di Assaggi da Vetrina, un nuovo progetto urbano è stato affidato a Cinzia De Lorenzi, che presenterà "Io sono qui", che si svilupperà negli spazi e nelle vetrine dei negozi del Corso.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Danae Festival 2008: edizione al femminile