Dark flash: allo studio il flash che non disturba

Una piccola grande rivoluzione è però dietro l’angolo, grazie al cosiddetto "dark flash", un flash invisibile all’occhio umano, realizzato Dilip Krishnan e Rob Fergus. La resa delle immagini scattate con la nuova tecnologia sarebbe in tutto e per tutto simile alle attuali, anche grazie ad un software che compensa la perdita di qualità dei colori dovuta al "dark flash" scattando due foto a distanza ravvicinata.Gli stessi ricercatori sottolineano però che esistono ancora alcuni problemi da risolvere… e non di poco conto. Il primo riguarda la compatibilità con le attuali fotocamere in commercio, l’altro consiste invece nel fatto che alcuni oggetti tendono a sparire dalle immagini in quanto incapaci di riflettere la luce del "dark flash"!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Dark flash: allo studio il flash che non disturba