Decameron Pie: erotismo vecchio stampo

Diretto dallo scrittore e regista David Leland, il film propone un’avvincente storia d’amore, di innocenza e di amicizie indissolubili. Una favola senza tempo, irriverente, umoristica, ricca di erotismo e passionalità, drammatica e del tutto originale, sullo sfondo del suggestivo paesaggio toscano.

Con Hayden Christensen, Tim Roth, Mischa Barton, Christopher Egan, Craig Parkinson, Anna Galiena, Silvia Colloca, Coral Beed, Elisabetta Canalis, Ryan Cartwright e Katy Louise Saunders, il film narra di un gruppo di amici che si apre alla vita dopo essersi lasciato alle spalle tragedie e pericoli. Ci troviamo infatti a Firenze nel 14esimo secolo, di fronte ad una città prospera e sontuosa, ricca d’arte e di cultura, in cui gente di tutte le età vive con pienezza la propria epoca.

Tuttavia, nel 1346, tutto improvvisamente cambia per colpa di una devastante epidemia di peste. Lorenzo de Lamberti (Hayden Christensen), un giovane innocente e avventuroso, è suo malgrado, oggetto dell’odio del ricco Gerbino de la Ratta (Tim Roth), che ne fa il suo bersaglio. Per sfuggirgli, Lorenzo si allontana da Firenze, e trova rifugio presso un convento, dove inizia a lavorare come giardiniere.

Pampinea Anastagi (Mischa Barton), l’unica figlia di una nobile e rispettata famiglia, si ritrova improvvisamente sola a causa della peste. Gerbino de la Ratta ha delle mire sulla ragazza e sulla sua ricchezza, quindi prima minaccia di confiscarle la casa per assolvere ai debiti di suo padre, poi si offre di sposarla per aiutarla a risollevarsi dal rovescio finanziario. Pampinea però rifiuta, rivelandogli di essere già destinata a un conte russo, che infatti è al momento in viaggio verso Firenze da Novgorod.

Pampinea persuade i suoi amici a raggiungerla nella villa di campagna per assistere alla sua cerimonia di nozze con il conte, che finalmente la libererà dalle indesiderate attenzioni di Gerbino e dal pericolo di perdere tutti i suoi averi.

Quando gli amici di Pampinea lasciano Firenze, per lanciarsi in una serie di avventure, Pampinea si ritira in convento in attesa delle nozze. Ma lì, dietro il velo che indossa, e dopo un bacio segreto, si innamora perdutamente di Lorenzo, il giardiniere del convento. Lorenzo la ricambia, anche se non sa chi sia la donna misteriosa che lo ha baciato di nascosto. La storia ci conduce nella villa di Pampinea, dove tutto infine si risolve nella celebrazione dell’amore e della vita. "Decameron Pie" arriva al cinema da venerdì 5 settembre per rinverdire i fasti di un genere senza tempo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Decameron Pie: erotismo vecchio stampo