Decreto Landolfi: il Wi-Fi in tutta Italia

Attualmente il Wi-Fi viene utilizzato solo nei fondi privati e nelle aree confinate aperte al pubblico, come i noti "hot-spot" presenti in aeroporti e stazioni. Con il nuovo decreto, il ministro Mario Landolfi ha voluto sottolineare i vantaggi di questa tecnologia "senza fili". Il Wi-Fi consente, infatti, un netto risparmio economico rispetto alla linea via cavo: attraverso delle antenne di pochi centimetri, si può rendere disponibile una connessione che viaggia su frequenze già utilizzate da altri servizi. Sul sì al Wi-Fi,
Mario Landolfi ha dichiarato: "Gli italiani che vivono nei piccoli comuni sono circa 11 milioni. Molti di loro non hanno l’accesso a Internet a banda larga perché l’investimento per le grandi aziende sarebbe antieconomico. Con questo provvedimento, invece, consentiamo a tutti gli operatori che lo vogliano di raggiungere utenti altrimenti esclusi". Con l’arrivo del Wi-Fi si conclude così la battaglia dall’Associazione nazionale dei piccoli comuni e di associazioni come il
Gruppo Anti Digital
Divide, da tempo
impegnate per la diffusione di Internet anche nelle città e nei paesi "minori", almeno per quel che riguarda il numero di abitanti. Soddisfatti anche gli internet provider, pronti ad investire sulle nuove possibilità offerte dal Wi-Fi. Tornando all’aspetto tecnico del decreto, questo prevede la possibilità di effettuare collegamenti tra access point dello stesso operatore e di diversi operatori, nel rispetto delle regole di interconnessione. Per quel che riguarda la questione sicurezza delle reti, un fattore determinante, questa dovrà essere garantita contro eventuali accessi non autorizzati e per le prestazioni a fini di giustizia. Non mancheranno poi gli accordi di roaming, una prassi già nota per essere stata
ampiamente utilizzata nel mondo dei telefoni cellulari.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Decreto Landolfi: il Wi-Fi in tutta Italia