Definitivo l’accordo tra Fiat e Ford

Quest’ultimo sfrutterà la collaborazione con Fiat per produrre il nuovo modello che sostituirà la Ka, sfruttando gran parte del pacchetto tecnologico italiano (piattaforma della Panda, motori e cambi). Il risultato dell’inedita cooperazione, porterà sul mercato due modelli comunque molto differenti, grazie ad un design che rimarrà fedele alle identità delle due case automobilistiche. Lavorando fianco a fianco, Fiat e Ford potranno contare su una rilevante riduzione dei costi di sviluppo, con l’obiettivo di offrire ai clienti prodotti più competitivi e di miglior qualità. L’attuale piattaforma della Panda sarà la base per lo sviluppo dei nuovi modelli, che saranno prodotti nello stabilimento Fiat di Tychy in Polonia, dove i tecnici della Ford contribuiranno allo sviluppo dei loro modelli. I veicoli utilizzeranno motori e cambi Fiat prodotti in Polonia ed Italia. "Posso affermare con piacere – ha dichiarato Sergio Marchionne, Amministratore Delegato di Fiat SpA e Fiat Auto SpA – che la tanto attesa futura Fiat 500 rafforzerà ulteriormente l’identità di brand Fiat dal momento che questa automobile è un’icona nella storia della nostra azienda e dell’industria automobilistica". Anche Ford sembra voler puntare molto sulla nuova piccola: "Siamo fermamente intenzionati a sostituire la Ka con un modello altrettanto iconico – ha detto John Fleming, President e CEO di Ford of Europe. – Questa vettura manterrà il carattere fondamentale dell’originale ed incorporerà gli elementi chiave del nuovo linguaggio di design". Le nuove Fiat 500 e
Ford Ka saranno immesse sul mercato entro il 2008.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Definitivo l’accordo tra Fiat e Ford