Dentifricio contraffatto: Aduc invita a tutelarsi

Intanto, il Ministero della Salute ha informato che i Carabinieri dei Nas hanno provveduto a sequestrare in via amministrativa quasi 20 mila confezioni di dentifricio a marchio Colgate, di cui si sospetta una possibile contraffazione, in 53 esercizi commerciali di vario genere in diverse località italiane. In un caso, in provincia di Caserta, si è invece provveduto a un sequestro cautelativo di una partita proveniente dalla Thailandia, in quanto le confezioni sospette riportavano comunque le indicazioni sulla confezione in lingua italiana come previsto dalla normativa vigente.Sono invece 61 i campioni delle confezioni sequestrate per l’effettuazione, da parte dell’Istituto superiore di sanità, delle analisi di laboratorio utili a verificare l’eventuale presenza di agenti nocivi per la salute. I risultati sono attesi i primi giorni della prossima settimana. Bisogna però sottolineare che le confezioni sequestrate presentano etichette diverse, in varie lingue straniere, ma mai in lingua italiana, tranne il caso citato di Caserta.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Dentifricio contraffatto: Aduc invita a tutelarsi