Derby di Roma, si chiede l’indagine

Una partita “strana”, la definisce il Codacons, conclusasi con una rumorosa protesta da parte dei tifosi delle due formazioni. Ora proprio al Codacons stanno giungendo segnalazioni da parte di alcuni spettatori presenti ieri allo stadio. Dopo la partita tra Roma e Lazio, tifosi delusi di entrambe le squadre si sono infatti rivolti all’associazione al fine di ottenere informazioni circa la restituzione dei soldi pagati per il biglietto del derby. Un’azione legale – fa sapere il Codacons – che può essere intentata dinanzi al Giudice di pace di Roma. Alla base di tutto vi è la bruttissima partita giocata ieri, senza alcuna sportività da parte delle due squadre, senza azioni particolari che, come dimostrano i tanti fischi, ha deluso tutti, con molti spettatori che hanno abbandonato lo stadio molto prima del termine dell’incontro. Ma l’azione del Codacons non si ferma qui. L’associazione infatti chiede l’intervento della Consob, l’istituto che vigila sulle società quotate in Borsa. Carlo Rienzi, presidente Codacons, ha dichiarato:”Questo perché si legge oggi sui giornali di dubbi su possibili accordi tra le due squadre per arrivare a fine partita con un pareggio. Una circostanza che, se veritiera, falserebbe il valore delle azioni di Roma e Lazio, attraverso risultati sportivi truccati.”

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Derby di Roma, si chiede l’indagine