Di nuovo italiano il sigaro Toscano

Il valore della transazione, soggetta alle approvazioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dell’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato italiana, è di 95 milioni di euro. Il Gruppo Maccaferri, che opera da oltre un secolo nel mondo della produzione industriale, è una realtà economica dinamica, moderna e di grande solidità. "Il nostro Gruppo – ha commentato Gaetano Maccaferri – ha una storica presenza nel settore agroalimentare, tramite Eridania Sadam, con la possibilità quindi di attivare sinergie sia nel settore agricolo che in quello industriale. L’acquisizione ci riempie di soddisfazione, in quanto rappresenta l’opportunità per sviluppare ulteriormente il Toscano". Francesco Valli, Amministratore delegato di BAT Italia, conferma come la decisione sia stata "determinata dalla volontà di concentrare le attività aziendali sul business della produzione e commercializzazione delle sigarette".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Di nuovo italiano il sigaro Toscano