Diabete: dai broccoli un valido aiuto

Il merito di tale azione benefica è di una sostanza contenuta nei broccoli, chiamata sulforafano. Già in passato, a questa molecola sono state attribuite proprietà anti-tumorali, ma solo adesso i ricercatori ne hanno scoperto la capacità di stimolare la produzione di enzimi in grado di conservare in buono stato i vasi sanguigni.Sempre secondo gli studiosi, il sulforafano è inoltre in grado di ridurre il numero di specie reattive dell’ossigeno (ROS), molecole che danneggiano le cellule e il cui numero cresce in caso di iperglicemia.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Diabete: dai broccoli un valido aiuto