Diabete tipo 2: attenti al succo di frutta

Guidati da Lydia A. Bazzano, del Dipartimento di Epidemiologia della Tulane University School of Public Health and Tropical Medicine, i ricercatori hanno evidenziato che il consumo di almeno un succo di frutta al giorno espone i soggetti ad un aumento del rischio di contrarre il diabete di tipo 2 di circa il 18%. Al contrario, l’assunzione di almeno tre porzioni di frutta al giorno ne diminuirebbe il rischio del 18%.Da segnalare, inoltre, che il consumo di ortaggi a foglia verde lascia sostanzialmente invariata la situazione, con una diminuzione dell’incidenza del diabete – sulle 4.529 pazienti dello studio che lo hanno contratto – di appena l’1%. Tornando ai succhi di frutta, sotto accusa in base alle conclusioni di questo studio, gli effetti negativi sul diabete sarebbero da attribuirsi alla massiccia presenza di zuccheri, per di più in forma liquida e quindi rapidamente assorbibili dall’organismo, disciolti nella bevanda.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Diabete tipo 2: attenti al succo di frutta