Dieta Mediterranea: sì del Senato per l’Unesco

L’approvazione era attesa nell’ambito del progetto di Candidatura della Dieta Mediterranea a Patrimonio Culturale Immateriale dell’Unesco – da consegnare entro il mese il 14 agosto 2008 – fortemente voluto da Spagna, Italia, Grecia e Marocco con lo scopo di difendere la qualità e la competitività delle rispettive produzioni agroalimentari.Il sì del Senato è arrivato in considerazione del fatto che tale regime alimentare "non è solo un modo di nutrirsi, ma è espressione di un intero sistema culturale, improntato – oltre che alla salubrità, alla qualità degli alimenti e alla loro distintività territoriale – ad una tradizione millenaria che si tramanda di generazione in generazione".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Dieta Mediterranea: sì del Senato per l’Unesco