Dieta: meglio lenta o veloce?

In particolare, i ricercatori dell’Università della Florida hanno preso in esame i singoli casi di oltre 260 donne obese del progetto TOURS (Obesity in Underserved Rural Settings), analizzando prima la perdita di peso ottenuta seguendo il diverso regime alimentare dettato dai nutrizionisti e poi le fasi successive di "mantenimento", per un periodo di circa un anno e mezzo.Da questa analisi, gli studiosi hanno scoperto che le donne appartenenti al gruppo che aveva seguito una dieta "veloce" avevano ottenuto risultati migliori, di fino a cinque volte rispetto a quelle sottoposte ad una dieta "lenta", sia nella perdita di peso che nel mantenimento. Lo studio, che ha trovato spazio anche su importanti riviste scientifiche, è destinato ad aprire novi dibattiti.Sei a dieta? Scopri Giorno & Notte

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Dieta: meglio lenta o veloce?