Donne: in futuro più basse e cicciottelle

Secondo i dati ricavati da Stearns analizzando migliaia di donne appartenenti a tre diverse generazioni (Framingham Heart Study), nel 2409 (tra 10 generazioni) troveremo donne mediamente più basse di circa 2 centimetri, più pesanti di circa un chilo e con una menopausa ritardata di circa 10 mesi.Da segnalare che nella sua ricerca Stephen Stearns ha attribuito un valore maggiore alla capacità di avere figli dei soggetti analizzati piuttosto che allo stato di salute che, secondo il ricercatore, oggi ha un valore meno importante grazie alla migliore assistenza sanitaria e all’evoluzione della medicina.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Donne: in futuro più basse e cicciottelle