Dopo Il Codice Da Vinci, ecco Angeli e Demoni

In "Angeli e Demoni", il simbologista di Harvard Robert Langdon si trova infatti sulle tracce della leggendaria setta segreta degli Illuminati. Secondo l’interpretazione di Brawn, si tratta di uomini dediti a difendere gli interessi della scienza contro l’oscurantismo della Chiesa. Langdon scopre le prove della rinascita dell’antica confraternita segreta, la più potente organizzazione sotto copertura della Storia, e deve anche fronteggiare un pericolo mortale per la sopravvivenza del nemico più disprezzato da questa confraternita: la Chiesa cattolica.Quando Langdon apprende che manca poco all’esplosione di una bomba piazzata in Vaticano dagli Illuminati, arriva in aereo a Roma, dove si allea con Vittoria Vetra, una bellissima ed enigmatica scienziata italiana. Imbarcandosi in una caccia senza soste e piena d’azione, Langdon e Vetra seguono una scia di indizi risalenti a quattrocento anni prima, composti da simboli antichi, che rappresentano l’unica speranza di sopravvivenza per il Vaticano. Presentato a Roma in questi giorni e criticato dalla Chiesa stessa, così come l’omonimo libro di Dan Brown, "Angeli e Demoni" arriva al cinema mercoledì 13 maggio.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Dopo Il Codice Da Vinci, ecco Angeli e Demoni