Dopo la 500 torna un altro mito: Lancia Delta

Disegnata dal Centro Stile Lancia, Delta è lunga 4,5 metri, larga 1,8 metri ed alta 1,5 metri. Misure che, unite al passo di ben 2,7 metri, assicurano un’abitabilità straordinaria per la categoria e proiettano la vettura nel segmento delle berline medie. Passando agli interni, silenziosi e luminosi, si distinguono per i materiali pregiati e i colori armoniosi. Il padiglione è invece in materiale fonoassorbente per garantire grande silenziosità di marcia, mentre alla luminosità contribuiscono l’ampia metratura delle vetrature laterali e, ove previsto, il tetto apribile GranLuce.

Altra caratteristica di lancia Delta è poi la versatilità, con il sedile posteriore scorrevole e lo schienale reclinabile. Tale soluzione consente pure di rendere versatile, modulabile e capiente l’ampio bagagliaio. Ricca è poi la dotazione tecnologica, con l’impianto radio Hi-fi Bose, il lettore CD ed MP3 con comandi al volante, il sistema "Blue&Me" realizzato con Microsoft, anche in versione NAV, e un nuovissimo sistema di navigazione satellitare studiato con Magneti Marelli.

In linea con la filosofia Delta, sia i motori benzina che i diesel sono tutti turbo. I diesel inoltre, rientrano nei limiti imposti dalle future norme Euro 5. Le potenze vanno poi da 120 a 200 CV, mentre i cambi sono tutti a sei marce: manuali, robotizzati o automatici. Completano la dotazione soluzioni come il controllo della stabilità ESC (Electronic Stability Control) e le sospensioni SDC (a controllo elettronico dello smorzamento).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Dopo la 500 torna un altro mito: Lancia Delta