Dopo Peugeot 4007, arriva Citroen C-Crosser

Con una lunghezza di 4,64 m, una larghezza di 1,81 m e l’altezza di 1,73 m (passo di 2,67 m), C-Crosser mostra un look sportivo, pur offrendo fino a 7 posti (con la terza fila di due sedili) e l’innovativo motore Diesel HDi con filtro antiparticolato FAP. Il sistema di trasmissione integrale è poi sinonimo di versatilità d’utilizzo, mentre la modularità degli spazi interni consente al veicolo di adattarsi alle esigenze più svariate.

Tornando al design, in puro stile Citroen, scopriamo l’allestimento degli chevron cromati e la linea affusolata dei fari perfettamente in linea con il family feeling della Casa francese. Le linee di C-Crosser rispecchiano anche l’identità propria di questo nuovo veicolo, con la robustezza delle forme sagomate di paraurti e passaruota, con il dinamismo del profilo slanciato e del tetto spiovente e con i numerosi dettagli cromati. Passando alla tenuta di strada, C-Crosser affida il collegamento al suolo al treno McPherson nella parte anteriore e a bracci multipli nella parte posteriore, il tutto potenziato dalla presenza di pneumatici Michelin specifici da 18 pollici.

Il motore, così come per la sorella Peugeot 4007, desta molto interesse. C-Crosser sarà proposto con il nuovo motore Diesel 2,2 l HDi da 156 cv CEE (115 kW), dotato di filtro antiparticolato (FAP), abbinato ad un cambio meccanico sei rapporti. Ricordiamo, inoltre, che questo Diesel pulito può funzionare con il 30% di biocarburante (Diestere).Sono poi tre, selezionabili con un unico comando, le modalità di trasmissione: la modalità 4 ruote motrici, la modalità 2 ruote motrici, oppure la modalità lock, raccomandata in condizioni di aderenza ridotta.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Dopo Peugeot 4007, arriva Citroen C-Crosser