Due giurie e il televoto da casa per l’elezione di Miss Italia 2011

Chi sarà l’erede di Francesca Testasecca? A chiederselo sono gli italiani e le 30 concorrenti che hanno superato indenni la prima serata delle finali al PalaSpecchiasol di Montecatini Terme. La curiosità è grande e quella di lunedì 19 settembre sarà una lunga serata.
Prima di arrivare alla fase più attesa, quella dell’incoronazione di Miss Italia 2011, le concorrenti passeranno infatti dalle 30 iniziali a 20, per poi scendere a 10, 5 e infine a 3. Solo a questo punto, partirà la sfida conclusiva che porterà alla proclamazione della vincitrice.

Ad impreziosire il secondo appuntamento con le finali di Miss Italia saranno due maxi coreografie realizzate da tutte le ragazze e dedicate una ai 150 anni dell’Unità d’Italia e l’altra a Audrey Hepburn, un grande mito dell’eleganza. Dopo Lenny Kravitz, ospite musicale della seconda serata di Miss Italia 2011 sarà Giorgia.

Tornando alla concorso vero e proprio, nella finalissima di lunedì la giurie tecnica sarà affiancata da una seconda giuria di spettacolo. Nella prima giuria ci sono, oltre al presidente Giorgio Pasotti, anche Eleonora Abbagnato, Stefano Dominella, Cinzia TH Torrini, Massimo Sestini, Silvana Giacobini, Eva Riccobono ed Enrico Vanzina. Nella seconda, quella di spettacolo, siederanno invece la madrina Ines Sastre e i seguenti giurati Vip: Max Biaggi, Francesca Neri, Martina Stella, Vanessa Hessler, Cesare Bocci, Fiona May, Sebastiano Somma, Linda Collini, Christiane Filangieri, Daniela Ferolla, Barbara Clara, Roberta Capua, Luca Dotto, Stefano Tempesti, Fabio Scozzoli, Stefano Pantano, Laura Chiatti e Cristina Chiabotto.

Un ruolo importante (il 50% del peso percentuale) lo avrà anche il pubblico da casa che potrà esprimere il proprio voto attraverso il meccanismo del televoto, chiamando i seguenti numeri di telefono: 894.424 da fisso, 4784785 da mobile.

A proposito del voto da casa, ecco cosa prevede il regolamento: il televoto può essere effettuato unicamente da utenze fisse dall’Italia, non da telefoni pubblici, né dai cellulari, né dall’estero; tramite cellulari, invece, il voto avviene inviando un SMS con il numero della miss scelta; nell’uno e nell’altro caso (sempre per un massimo di cinque voti validi per ogni selezione) l’addebito è di 1 euro, Iva compresa.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Due giurie e il televoto da casa per l’elezione di Miss Italia 2011