Due nuovi Bug per IE e Outlook

Sempre la società di sicurezza informatica ha comunque tenuto a precisare che tali falle non possono essere usate da Worm per installazioni automatiche, tuttavia un eventuale malintenzionato potrebbe usare questi Bug per installare Trojan o Backdoor sul Pc dell’ignaro utente. Ben Nagy, senior security engineer di eEye Digital Security, si è così espresso riguardo al problema: “Se un utente venisse indotto a visitare un sito con codice malevolo, questi potrebbe infettarsi anche con la semplice navigazione in un banner pubblicitario”. Come consigliato da Microsoft in casi come questo, eEye Digital Security ha comunicato che ulteriori dettagli sui Bug verranno comunicati solo quando la società di Redmond avrà provveduto alla pubblicazione delle Patch specifiche per il problema. Le uniche notizie disponibili al momento parlano di vulnerabilità facili da sfruttare da parte di abili cracker, per mezzo di un piccolo ed involontario intervento dell’utente stesso. Tali falle sarebbero poi relative solo ad alcune versioni di Internet Explorer e Outlook. Da Redmond, Microsoft ha dichiarato di non aver ancora rilevato Exploit in grado di sfruttare i due Bug e che presto provvederà alla messa in sicurezza dei due programmi, prendendo i necessari provvedimenti. In attesa del rilascio delle Patch, l’unico consiglio pratico è quello di prestare attenzione durante la navigazione in Internet.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Due nuovi Bug per IE e Outlook