Due ruote: impressionante escalation di vittime

Secondo l’Asaps, Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale, è necessario a questo punto chiedersi fino a quando si permetterà che veicoli a due ruote con potenze impressionanti, da paragonare a quelle della pista, possano essere guidati praticamente da chiunque dopo 3 anni di patente. "Al di là della giusta passione per i veicoli a due ruote – sottolinea l’associazione – un paese civile non può permettersi una mattanza di questa portata".

Forte è quindi l’appello ad intervenire da subito con una presa di coscienza che riguardi tutti i protagonisti della strada. "Insieme al contagiri dei motocicli – commenta provocatoriamente l’Asaps – anche il contatore delle vittime fra i due ruotasti viaggia veramente in modo spaventoso".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Due ruote: impressionante escalation di vittime