E’ tempo di test di ingresso all’università

Secondo il centro di preparazione esami Universitalia, tra le prove di ingresso più temute ci sono quelle della facoltà di Medicina, Psicologia ed Architettura. E per affrontarle, le future matricole sono costrette a trascorrere nottate sui libri anche in piena estate. Spesso, infatti, lo studente non ha un programma specifico su cui prepararsi, ma vengono indicate soltanto in modo sommario le materie su cui verterà la prova.La cosa più importante, secondo il centro di preparazione esami, è stilare un programma e seguirlo con un metodo di studio definito, evitando di accumulare il lavoro nei giorni che precedono il test. Come per la maturità poi, per dare il massimo è necessario concedersi delle pause brevi, ma regolari. Per essere produttivi bisogna rispettare i propri tempi di concentrazione, approfittando dei break per stare all’aria aperta, magari praticando un po’ di sport quale anti-stress. Consigliati sono poi la dieta a base di frutta e verdura, così come il ripasso in compagnia di altri studenti.Ma prima di affrontare qualsiasi ripasso, lo staff di Universitalia sottolinea l’importanza dell’orientamento alla scelta della facoltà universitaria. "Se già durante la preparazione al test di ammissione, è chiaro che alcune materie risultano di scarso interesse oppure se la propria formazione pregressa non risulta sufficiente ad affrontare la prova, allora forse è bene riflettere di nuovo sulla scelta dell’indirizzo di studio" sottolinea Anna Prassino.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > E’ tempo di test di ingresso all’università