Ecco Vivaldi, la patata ipocalorica

Fatto curioso è che all’inizio della ricerca, circa nove anni fa, l’idea originale era proprio quella di ottenere un prodotto dal gusto gradevole. Gli studi successivi hanno invece sorpreso gli stessi scienziati, trovatisi di fronte ad una patata con, in media, il 26% in meno di carboidrati ed il 33% in meno di calorie. Un patata Vivaldi da 170 grammi conterrebbe, infatti, soli 29 grammi di carboidrati ed un totale di appena 128 calorie. Lo studio che ha portato a Vivaldi ha visto gli scienziati selezionare le patate dalle caratteristiche migliori per ogni singola varietà e poi incrociarle fra di loro. Sempre secondo i ricercatori, inoltre, Vivaldi garantirebbe lo stesso apporto di vitamina C, proteine e nutrienti delle normali patate.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Ecco Vivaldi, la patata ipocalorica