E-commerce: CartaSi e Buongiorno si alleano

Il servizio, che punta a ridisegnare gli scenari dei sistemi di monetica multicanal, sarà attivo solo in Italia, ma sarà possibile estenderlo anche ad altri mercati come Spagna, Francia e Germania.CartaSi e Buongiorno consentiranno ai merchant selezionati di offrire beni digitali di diversa natura (es. giochi, abbonamenti a quotidiani online, e-books e contenuti online come musica, video) all’interno di una vetrina online dove il consumatore potrà pagare tramite carte di pagamento accettate con virtual pos, e-wallet (borsellino elettronico caricato con conto corrente o carte di pagamento), e anche tramite il proprio credito telefonico (sia esso riferito a utenze fisse, mobili o internet).In particolare, quest’ultimo servizio, di competenza specifica di Buongiorno, in partnership con gli operatori di telefonia, renderà possibili la commercializzazione e i pagamenti di beni digitali offerti dai merchant selezionati dalle due aziende mediante l’addebito in bolletta telefonica del costo del contenuto acquistato.CartaSi fornirà invece una soluzione evoluta del proprio virtual pos, già utilizzato da oltre 12.000 mila siti di e-commerce, arricchito dalle nuove funzionalità del servizio e-wallet SiPay. Ricordiamo che SiPay è una rete di pagamento online, aperta a tutti, anche a chi non è titolare di una carta CartaSi, che permette di effettuare e ricevere pagamenti in tempo reale.La partnership punta a donare slancio al mercato dell’e-commerce che, ad oggi, in Italia vale circa 6 miliardi di euro (fonte Politecnico di Milano), di cui il 70% gestito con carta di credito e il 12% con e-wallet. Si stima che la parte relativa ai contenuti digitali pagati con il credito telefonico in Italia nel 2014 possa valere oltre 200 milioni di euro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > E-commerce: CartaSi e Buongiorno si alleano