E-commerce: viaggi e vacanze settori chiave

Un dato significativo, soprattutto se si pensa che l’83% dei 24mila intervistati via web dichiara di aver già fatto acquisti on-line e solo un 17% non li ha ancora fatti. Tornando a quell’88% di acquirenti online che hanno scelto Internet per le vacanze, importante segnalare che il 37% di loro compie acquisti di vacanze online 2-3 volte l’anno e il 27% una volta l’anno. C’è poi un 18% che fa acquisti più di 4 volte l’anno, fra cui probabilmente le persone abituate a viaggiare per lavoro.A conferma di quanto emerso dal primo “E-commerce Consumer Behaviour Report”, realizzato lo scorso maggio, l’acquisto di vacanze online è uno dei maggiori driver dell’e-commerce in Italia.

A comporre l’88% di persone, che potremmo definire “vacanzieri online”, sono tre grosse ‘famiglie’: un 42% che ha acquistato completamente online la vacanza, un 18% che su internet l’ha solo prenotata, magari con un piccolo acconto, per poi saldare il conto nella sede fisica dell’agenzia di viaggi, e infine un 28% che pur senza effettuare acquisti ha comunque usato il web per info-commerce (resta quindi solo un 12% che pur essendo acquirente online e avendo fatto vacanze estive nel 2010, non ha utilizzato internet per organizzare le vacanze).Analizzando le tendenze dei vacanzieri online scopriamo poi che l’atteggiamento prevalente fra questi utenti (54%) è quello di cercare un bel posto dove trascorrere le vacanze ponendo attenzione al prezzo solo in seconda battuta.

Segue, nella lista delle priorità di ricerca, l’attenzione alle informazioni logistiche (52%), la ricerca di posti che soddisfino i gusti estetici propri (41%), o della famiglia e dei compagni di viaggio (30%) e anche di stimoli ed idee su dove andare (35%). È quindi confermata, per chi è avvezzo ad usare il mondo online, la preferenza ad usufruirne per organizzare vacanze piacevoli e su misura. Infatti la ricerca esclusiva dell’offerta conveniente si posiziona verso il fondo della lista con il 23% delle preferenze.A proposito delle componenti, le più acquistate online sono il biglietto aereo (84%) e l’albergo (71%), seguite dall’autonoleggio (28%), il villaggio turistico (20%), il biglietto della nave (19%), quelli per musei, concerti, visite guidate, escursioni (18%), l’appartamento in affitto (18%) e il biglietto del treno (11%).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > E-commerce: viaggi e vacanze settori chiave