Eicma 2010: le moto grandi protagoniste

Protagonista sarà il made in Italy (659 case che corrispondono al 60% del totale), ma ben rappresentati saranno anche gli Stati Uniti con 12 aziende ubicate per la prima volta in un American Pavillon, riconosciuto dall’US department of Commerce quale location ufficiale delle due ruote a stelle e strisce.Numerose le iniziative speciali, su tutte la sesta edizione di Motolive, il momento di esibizioni e competizioni dal vivo con 19 gare in 6 giorni, 420 piloti in sfida, 400 mezzi a disposizione e 50 ore di diretta televisiva. Da segnalare inoltre: la seconda edizione di "The Green Planet", spazio interamente dedicato ai veicoli ibridi ed elettrici nel richiamo di tematiche ed esigenze che si rifanno alla mobilità sostenibile; le novità di "Custom City" e "Turismo su due ruote", area espositiva realizzata su sollecitazione di appassionati e addetti ai lavori che pone l’attenzione su veicoli destinati al custom e al mototurismo.Importanti poi le novità di prodotto di aziende leader come Honda, Yamaha, Dainese e Nolan, così come di primo piano è il parterre di ospiti: da Jorge Lorenzo e Max Biaggi.Per quanto riguarda il settore delle biciclette, quest’anno in secondo piano rispetto alle moto, da segnalare la presenza di importanti espositori come Shimano, Montante e Pennarola, mentre tre sono gli eventi clou: una mostra dedicata a Fiorenzo Magni (90 anni il prossimo 7 dicembre) che celebra le gesta sportive del "Magnifico"; un Temporary Museum dedicato alla bicicletta ospitato nello Show Room della Gewiss; la premiazione dei ciclisti italiani che nel corso delle Olimpiadi di Roma del 1960 conquistarono la medaglia d’oro imponendosi in cinque specialità su sei.Infine una curiosità offerta dal presidente di Ancma, Corrado Capelli: "Dal prossimo 3 novembre saranno riproposti gli incentivi statali per il settore".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Eicma 2010: le moto grandi protagoniste