Emergenza caldo: boom di chiamate al 1500

Su tutti, i consigli generali per affrontare il caldo (26,7%), seguiti da richieste di assistenza sociosanitaria sul territorio (13,4%), da quesiti sugli effetti del caldo sulla salute (12,2%) e da consigli per i viaggi (0,2%). Le regioni con più chiamate sono risultate il Lazio (16,3%), la Lombardia (13,1%) e la Campania (7,9%). A chiamare il "1500" sono stati soprattutto gli uomini (51,7%), mentre la fascia di età più coinvolta è stata quella degli over 64.Tornando ai quesiti, tra i "consigli generali per affrontare il caldo", la domanda più comune è stata quella sul tipo di alimentazione da seguire durante le giornate più calde (cosa è meglio mangiare e cosa no). Tra le domande riguardanti "l’assistenza socio-sanitaria sul territorio", quella più diffusa è stata sulla presenza di servizi/assistenza agli anziani durante le giornate più calde, mentre per quel che riguarda gli effetti del caldo sulla salute, i cittadini hanno chiesto "cosa può provocare il troppo caldo". Infine, tra i "consigli per i viaggi", si è chiesto quali precauzioni bisogna prendere prima di un viaggio, quali ore sono consigliate per le partenze e cosa è meglio mangiare e bere prima e durante un viaggio.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Emergenza caldo: boom di chiamate al 1500