Enel e Smart: al via progetto e-mobility Italy

In base all’accordo sottoscritto dal gruppo Deimler, proprietario del marchio Smart, ed Enel, Daimler fornirà oltre 100 vetture elettriche a Clienti nelle città di Roma, Pisa – sede tra l’altro del Centro Ricerche Enel – e Milano, e si farà carico della loro manutenzione. Enel sarà responsabile dello sviluppo, della creazione e del funzionamento dell’infrastruttura, con oltre 400 punti di ricarica dedicati, oltre al sistema di controllo centrale. Tre città che rappresentano al meglio i diversi stili di vita e modelli abitativi tipici del nostro Paese.L’energia messa a disposizione delle auto elettriche sarà certificata RECS (Renewable Energy Certificate System) un sistema internazionale che coinvolge 25 Paesi europei, istituito per finanziare lo sviluppo delle fonti rinnovabili come acqua, sole, vento e calore della terra. Segnaliamo infine che le vetture coinvolte nel progetto e-mobility Italy saranno smart fortwo, più precisamente smart fortwo electric drive, con motore elettrico a "zero emissioni".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Enel e Smart: al via progetto e-mobility Italy