Eragon: Natale al cinema con il fantasy

I "Cavalieri dei Draghi", Eragon, Saphira, Brom, Galbatorix ed il mondo di Alagaesia sbarcheranno, infatti, nelle sale italiane il 22 dicembre 2006, per un Natale all’insegna di maghi, draghi e cavalieri. Ricco il cast, del quale fanno parte Ed Speelers, Jeremy Irons, John Malkovic, Robert Carlyle e Djimon Hounsou."Eragon" ci propone gli antichi Cavalieri dei draghi: la loro missione era di proteggere e custodire e per migliaia di anni hanno tenuto fede al loro compito. La loro abilità in battaglia non temeva rivali, poiché ognuno di loro aveva la forza di dieci uomini. Erano immortali, a meno che la spada o il veleno non li colpissero. Utilizzavano i loro poteri esclusivamente al servizio del bene e sotto la loro protezione vennero costruite delle imponenti città e torri di pietra viva. La ricchezza si diffondeva nelle città dell’Alagaesia e gli uomini prosperavano. Sebbene nessun nemico potesse sconfiggerli, essi non riuscirono a difendersi da loro stessi. E, proprio all’apice della loro potenza, avvenne la nascita di un bambino, Galbatorix. A dieci anni, venne messo alla prova e si scoprì che nascondeva un grande potere dentro di sé. I cavalieri lo accettarono quindi come uno di loro ed egli dimostrò subito di essere migliore di tutti gli altri. Dotato di una mente acuta e di una grande forza fisica, si fece rapidamente strada nella gerarchia dei Cavalieri. I cavalieri divennero sempre più arroganti, ignorando cosa fosse la prudenza.Durante un pericoloso viaggio, Galbatorix e due suoi amici subirono un’imboscata, che portò alla morte dei compagni e al massacro del drago. Egli vagò per mesi, divenendo sempre più folle, fino a quando non venne ritrovato privo di sensi da un buon contadino, e fece così ritorno al Consiglio dei Cavalieri. Quando i Cavalieri si rifiutarono di assegnarli un altro drago, Galbatorix impazzì di rabbia. Dopo aver giurato vendetta ai Cavalieri, iniziò ad affinare le sue conoscenze dei segreti delle arti oscure, imparate da uno Spettro. Quindi, nel cuore della notte rapì un cucciolo di drago, e convinse Morzan, un Cavaliere debole, ad unirsi a lui nella pratica dei segreti oscuri e della magia proibita. Insieme, divennero sempre più forti, e scatenarono una guerra per vendicarsi dei Cavalieri. Altri dodici Cavalieri, in cerca di potere e di vendetta si unirono a Galbatorix, divenendo così i Tredici Rinnegati. Nell’ultima, sanguinosa, battaglia, Galbatorix prevalse su tutti e si autoproclamò re di tutta l’Alagaesia. E, da quel giorno, regnò indisturbato.Quando Eragon trova una liscia pietra blu nella foresta, ritiene che si tratti di una fortunata scoperta di un povero ragazzo agricoltore. Ma quando si accorge che la pietra nasconde un cucciolo di drago, Eragon capisce di essersi imbattuto in un’eredità antica quasi come l’Impero. Eragon sarà in grado di dimostrare di essere il degno erede dei leggendari Cavalieri dei Draghi? Il destino dell’Impero potrebbe essere nelle sue mani.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Eragon: Natale al cinema con il fantasy