ESA: cade il mito della Faccia di Marte

La High Resolution Stereo Camera della sonda, grazie ad immagini con un dettaglio mai ottenuto in precedenza, ha dunque chiarito la natura della celebre "Faccia di Marte". Agustin Chicarro, Project Scientist della Mars Express, ha dichiarato: "Queste immagini di Cydonia sono davvero spettacolari. Non solo ci offrono una vista completamente nuova e dettagliata di un’area cara agli amanti dei miti spaziali, ma ci forniscono anche un impressionante zoom di un’area di grande interesse geologico, mostrando le grandi capacità della camera ad alta risoluzione della Mars Express".Miti e leggende, alimentati per anni dalle immagini poco chiare della sonda Viking 1 (1976), si sono quindi rivelate come un singolare effetto ottico, fatto di luci ed ombre, in una zona di transizione tra l’area collinare (Sud) e le vaste pianure (Nord) di Marte, dominata da larghe vallate con materiale residuo e da cumuli isolati.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > ESA: cade il mito della Faccia di Marte