Essere felici fa bene alla salute

Le persone che riuscivano ad essere maggiormente appagate dalla propria vita, hanno mostrato un livello più basso di cortisolo, l’ormone che causa lo stress. Non basta, i soggetti felici, anche se sottoposti ad una situazione fonte di stress, hanno reagito in modo decisamente differente dagli altri. Si è infatti registrata una frequenza cardiaca più bassa e un aumento meno evidente dei segnali di un possibile rischio cardiovascolare. Ad esempio, è emerso che la soddisfazione per un rapporto affettivo appagante è strettamente legata al funzionamento dei sistemi biologici e, quindi, alla diminuzione della possibilità di sviluppare malattie. Grazie a numerosi esami, effettuati in giorni lavorativi e non, che hanno previsto la misurazione della pressione, della frequenza cardiaca e dei livelli di fibrinogeno e di cortisolo, i ricercatori hanno potuto quantificare l’incidenza della felicità sulla salute dell’uomo. Nel dettaglio, lo studio ha registrato che le persone felici presentano, mediamente, un livello di cortisolo più basso del 32%. Per quanto riguarda la misurazione dei livelli plasmatici di fibrinogeno in situazioni di stress, gli individui meno felici hanno mostrato una probabilità maggiore (3,72 volte) di registrare un aumento di tale glicoproteina.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Essere felici fa bene alla salute