Eurostat: internet in calo tra le famiglie

Nel nostro paese si è infatti passati dal 43% del 2007 al 42% del 2008, dopo l’incremento dal 40 al 43% registrato tra il 2006 e il 2007. Quello italiano è l’unico caso europeo di calo delle connessioni. La colpa? C’è che parla di prezzi, spesso ci si connette direttamente dall’ufficio, ma è anche probabile che la diffusione della banda larga mobile in un paese amante dei cellulari abbia giocato un ruolo importante. Senza ombra di dubbio però, questi fattori non possono rappresentare un dato rilevante se si guarda al resto dell’Europa, dove l’incremento su base annuale arriva a superare anche il 10% come nel caso della Francia.Più in generale, in Europa la media delle famiglie connesse è del 60% contro il 42% dell’Italia, mentre la banda larga non va oltre il 31%. Anche quest’ultimo è un dato al di sotto della media europea e con un tasso di crescita che possiamo definire striminzito.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Eurostat: internet in calo tra le famiglie