F1: la pausa dopo lo show di Massa

Dopo il deludente fine settimana di Sepang, Massa si è quindi totalmente riscattato, mettendo a tacere chi aveva fatto di una brutta partenza un vero e proprio caso sportivo. Ma Felipe aveva assicurato che non si sarebbe scoraggiato e che anzi avrebbe trovato nelle critiche più dure la forza per guidare al meglio nel GP successivo. Una promessa più che mantenuta, vista la superiorità dimostrata in pista su tutti i suoi avversari e sul suo stesso compagno di squadra.

"La forza di Felipe – ha spiegato il direttore sportivo Ferrari Stefano Domenicali – è stata quella di reagire immediatamente. In molti hanno detto addirittura che non era più un pilota ma io penso che bisogna sempre guardare alla media delle prestazioni. Lui comunque ha reagito alla grande, il che spiega bene il suo carattere".

Ora, il grande circus della Formula 1 si fermerà per ben quattro settimane, lasciandosi alle spalle le gare più calde e forse faticose del campionato. Gli undici team si potranno quindi dedicare alle prove di sviluppo delle monoposto e alle eventuali soluzioni dei problemi riscontrati nelle prime tre gare. La Ferrari , in particolare, sta già elaborando sostanziose novità sul fronte aerodinamico.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > F1: la pausa dopo lo show di Massa