F1: Raikkonen campione, salvo sorprese

L’indagine arriva su richiesta della McLaren che, dopo essersi vista soffiare titolo Costruttori e Piloti sul finire di stagione, cerca ora un ultimo spiraglio verso una vittoria "posticipata". Scendendo nei particolari, il ricorso McLaren arriva in quanto Williams e BMW avrebbero utilizzato in Brasile benzine con temperatura inferiori a quelle consentite dal regolamento che attualmente impone un carburante che non abbia una temperatura di oltre 10° C inferiore a quella atmosferica al momento del via della gara.In caso di squalifica delle due scuderie, Lewis Hamilton si troverebbe proiettato al settimo posto, sufficiente per conquistare il titolo piloti. Stagione travagliata, tra squalifiche e spy story, il 2008 della F1 rischia di vedere anche l’ultimo verdetto arrivare da un tribunale anziché dalla pista.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > F1: Raikkonen campione, salvo sorprese