F1: Raikkonen non teme Schumi

Raikkonen si è detto libero di scegliere, indipendentemente dalla decisione che prenderà Michael Schumacher. Il pilota tedesco, 37enne, non ha infatti ancora sciolto il riservo in merito al suo possibile ritiro dalle competizioni. L’annuncio ufficiale non arriverà prima del prossimo 10 settembre, in occasione del Gran premio di Monza, quando la scuderia Ferrari rivelerà la composizione della futura squadra. Kimi Raikkonen, che molti già danno per sicuro alla guida di una monoposto di Maranello, non intende invece programmare alcun annuncio e si limita a rimandare tutto al "momento giusto". Il finlandese, ad oggi, avrebbe quindi aperte davanti a sé le migliori opportunità per un pilota di Formula 1. Può infatti decidere di rimanere in McLaren, al fianco di Fernando Alonso, di sbarcare in Renault, proprio al posto dell’attuale campione del mondo, oppure di passare in Ferrari, con l’incognita di ritrovarsi un compagno di squadra "scomodo" come Michael Schumacher. Come anticipato, Raikkonen ha però voluto precisare che non soffrirà in alcun modo delle scelte del tedesco. Sempre nell’intervista del sito formula1.com, il pilota della McLaren Mercedes ha ammesso di non essere assolutamente contento per come stia andando la stagione. Dopo aver chiuso lo scorso campionato al secondo posto della classifica iridata, Raikkonen si aspettava infatti di lottare per la conquista del titolo. Sono però bastate un paio di gare per capire che lui e la squadra non sarebbero potuti essere abbastanza competitivi.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > F1: Raikkonen non teme Schumi