F1: Renault e Ferrari minacciano l’addio

Le parole dure spese dal Cda Ferrari hanno infatti trovato un rapido e forte appoggio da parte della Renault che, come il cavallino, ha dichiarato di non volersi iscrivere al prossimo Campionato. Entrambe le scuderie auspicano un taglio dei costi graduale e non così drastico e complicato da creare forte incertezza e disparità tra i team. A pagare le spese delle nuove regole saranno soprattutto i team-costruttori, che proprio con Renault e Ferrari ora fanno la voce grossa.Bernard Rey, presidente del team Renault, ha spiegato: "Resteremo impegnati nel settore, ma tuttavia non possiamo partecipare ad un campionato con due differenti livelli di regole. Se queste entreranno in vigore, saremo costretti a chiamarci fuori alla fine di questa stagione". Ancor più duro Briatore: "nuove regole entro il 29 maggio o via dalla Formula 1".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > F1: Renault e Ferrari minacciano l’addio