Facebook utilizzato dai topi d’appartamento

Un recente caso avvenuto negli Stati Uniti da pensare se questi servizi sono davvero sicuri. Dopo una serie di 18 furti nel New Hampshire la polizia ha cominciato a sospettare che i ladri avessero potuto usare vari siti "sociali" per capire quali case derubare. Dopo una lunga indagine è emerso che solo due dei furti erano legati a persone che avevano dichiarato su Facebook di essere in vacanza.Nonostante ciò restano valide le preoccupazioni. Se andiamo a mangiare un pizza e vogliamo raccontare la nostra esperienza il rischio è minimo, ma se annunciamo su Facebook di farci tre settimane a Rio allora ce la siamo cercata!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Facebook utilizzato dai topi d’appartamento