È facile smettere di fumare, con un libro

Eppure, almeno stando al successo mondiale del libro "È facile smettere di fumare se sai come farlo", una percentuale sempre maggiore di fumatori sembra essere disponibile a lasciarsi sedurre dalla possibilità di dire addio alle sigarette facilmente e felicemente. Sono infatti oltre 8 milioni – in 23 lingue – le copie vendute del libro di Allen Carr, ideatore nell’ormai lontano 1983 del metodo Easyway. Quest’ultimo, sui cui si basano sia il libro che alcuni seminari organizzati in tutto il mondo, si concentra sull’offrire ai fumatori un sistema per smettere senza soffrire del tanto doloroso senso di rinuncia. Un approccio puramente psicologico che non fa leva sugli arcinoti aspetti negativi del fumo – sulla salute e sul portafoglio -, ma su un ben più interessante approfondimento sui meccanismi e sui motivi per cui si fuma. Il sistema tenta quindi di rimuovere la convinzione che fumare offra piacere o qualsivoglia sostegno, così come l’idea che sia ancora il momento giusto per diventare non fumatori, e fa così definitivamente allontanare la paura di smettere. Niente più bisogno o desiderio di fumare, niente più necessità di impegnarsi in terribili esercizi di volontà per smettere. Troppo facile?

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > È facile smettere di fumare, con un libro