Falla ‘estremamente critica’ per IE

Attualmente, il problema è presente nei sistemi, anche patchati, che adottano il browser Microsoft fino alla versione Internet Explorer 6.0 con Microsoft Windows XP SP2. Neanche il nuovissimo Internet Explorer 7, ancora in fase Beta 2 Preview (January edition) non è esente dalla vulnerabilità, che è stata invece coperta nella release del 20 marzo. Essendo la falla già molto nota, il rischio è ora quello del moltiplicarsi del numero dei siti che utilizzano l’exploit, magari coadiuvati da e-mail che invitano l’utente, attraverso appositi inganni, a cliccare sul link che riconduce alla pagina con l’apposito codice "malevolo". In attesa di una probabile risoluzione del problema da parte di Microsoft, attesa con gli aggiornamenti di aprile, da Redmond il consiglio è quello di disattivare la gestione del codice attivi, come i Javascript, in IE. Il riferimento Microsoft al problema è presente nel Security Advisory (917077) – "Vulnerability in the way HTML Objects Handle Unexpected Method Calls Could Allow Remote Code Execution". Tornando all’allarme lanciato da Secunia, società di sicurezza impegnata a catalogare bug nei più diffusi software e hardware, il problema viene definito come "Estremamente critico".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Falla ‘estremamente critica’ per IE