False Verità: un film di Atom Egoyan

Ci si trova così proiettati tra i nightclub gestiti dalla mafia alla metà degli anni Cinquanta, per poi fare un balzo nelle meravigliose ville sulle colline di Hollywood del 1972, alla ricerca dei caratteri di quel lato oscuro, seducente e distruttivo, della fama e del successo. Da questo mix di elementi prende vita "False verità", un giallo teso e carico di emozioni che sfiora quella sottile linea di confine che separa verità e menzogna, con tutti i preconcetti che vi abitano. Nel film, troviamo due personaggi al culmine della propria carriera nel mondo dello spettacolo: Vince Collins (Colin Firth) e Lanny Morris (Kevin Bacon) compongono infatti una delle coppie cult degli anni ’50. Talentuosi ed originali, i due entrano ben presto nei favori del boss mafioso Sally San Marco (Maury Chaykin), diventando in poco tempo i "suoi ragazzi". Sospinti dall’ammirazione di San Marco, Vince e Lanny spopolano nei numerosi nightclub del boss, mentre lo "scagnozzo" Reuben (David Hayman) li asseconda nel procurargli donne bellissime dopo ogni show. Tutto perfetto? Niente affatto, perché la morte di una delle ragazze, Maureen (Rachel Blanchard), finirà per cambiare radicalmente la vita dei protagonisti. Li ritroviamo poi a distanza di quindici anni dall’incidente, con la giornalista Karen O’Connor (Alison Lohman) a rispolverare una storia scomoda e ricca di sorprese. "False verità" di Atom Egoyan (Exotica, Il dolce domani, Il viaggio di Felicia) arriva al cinema venerdì 14 aprile, su distribuzione Fandango.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > False Verità: un film di Atom Egoyan