Farmaci: al via campagna per uso corretto

E’ quanto afferma Rossella Miracapillo, responsabile dell’Osservatorio Farmaci & Salute del Movimento Consumatori, che lancia proprio in questi giorni la "Campagna per un corretto utilizzo dei farmaci". Obiettivo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare i cittadini ad un uso consapevole e responsabile dei prodotti medicinali, promuovendo un "ruolo attivo" del consumatore per un attento e critico acquisto dei prodotti farmaceutici, una corretta lettura delle etichette e dei foglietti illustrativi e un’adeguata informazione sugli sprechi che vanno a gravare sul Sistema Sanitario Nazionale. L’intento del Movimento Consumatori è quello di fare da raccordo tra i consumatori e gli enti e le istituzioni per favorire la risoluzione di diverse problematiche sul mondo dei farmaci in maniera veloce e costruttiva. Rossella Miracapillo ha dichiarato: Per raggiungere questi obiettivi abbiamo attivato il numero verde 800.774.770 al quale rispondono esperti del settore che informano i cittadini su come usare i medicinali, su loro possibili interazioni, effetti collaterali e modalità di assunzione. L’associazione ha messo inoltre a disposizione sul sito Movimentoconsumatori.it un motore di ricerca sui farmaci, un utile strumento per il confronto dei medicinali dal punto di vista dei principi attivi e delle forme farmaceutiche, per la verifica dell’esistenza di eventuali generici a costo inferiore". Sempre sul sito è poi iniziato un sondaggio sull’uso dei medicinali, realizzato in collaborazione con Ipsos, i cui risultati aiuteranno a capire quale sono le reali esigenze dei consumatori e i loro dubbi. Le informazioni raccolte saranno poi utilizzate da MC per chiedere alle istituzioni soluzioni efficaci ai problemi più diffusi dei cittadini.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Farmaci: al via campagna per uso corretto