Fastweb gioca al rialzo: ADSL a 6 Mb

Durante la fase di
transizione, Fastweb si impegna a verificare la qualità del doppino testando per 72 ore la continuità della velocità a 6
Mbit/s in ricezione. La certificazione è disponibile per i clienti attraverso la consultazione di un apposito tool (Servizio di Qualifica
Fastweb) sul sito www.fastweb.it nella pagina riservata agli abbonati. Fastweb è tra i primi operatori in Italia ad aver fatto ricorso all’innovativo processo di unbundling fisico: la linea telefonica dei clienti
ADSL, mantenendo lo stesso numero, viene direttamente collegata agli apparati
Fastweb collocati nelle centrali Telecom e quindi all’infrastruttura di rete in
fibra. “L’impegno di Fastweb, – dichiara Stefano Parisi, Amministratore Delegato
della società, – è orientato a mantenere la velocità di connessione promessa, indipendentemente dal traffico di rete e da altri
fenomeni”. Se già fino a ieri l’ADSL di Fastweb, proprio per la sua caratteristica di costanza nel tempo, garantiva la possibilità di fruire dal televisore tradizionale del video on demand e
di servizi interattivi, ancora di più oggi i servizi  raggiungono livelli di performance comparabili alle prestazioni della fibra
ottica.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Fastweb gioca al rialzo: ADSL a 6 Mb