Ferragosto: aperti musei e siti archeologici

Turisti e cittadini italiani potranno così trasformare la vacanza in un’opportunità per conoscere il ricco patrimonio artistico e culturale nazionale. In Piemonte, ad esempio, aperti l’area archeologica di Industria a Monteu da Po (To), il castello e il parco di Agliè, il Museo delle Antichità Egizie, la Galleria Sabauda e Palazzo Reale di Torino. In Liguria aperti nel pomeriggio il Museo di Palazzo Reale e la Galleria di Palazzo Spinola a Genova, mentre a Luni sarà possibile visitare il museo e l’area archeologica.A Milano aperti il Cenacolo Vinciano, l’Antiquarium "Alda Levi" e la Pinacoteca di Brera. In Lombardia visitabili la Rocca Scaligera di Sirmione, Palazzo Ducale a Mantova, il parco archeologico e l’antiquarium di Castel Seprio e il Parco delle Incisioni Rupestri a Capo di Ponte. A Trieste aperti il parco e museo del Castello di Miramare, mentre in Friuli Venezia Giulia sarà possibile visitare il Museo e l’area archeologica di Aquileia e quella di Cividale del Friuli.Aperti a Venezia il Museo d’Arte Orientale a Ca’ Pesaro, il Museo Archeologico a Palazzo Ducale, le Gallerie dell’Accademia e la Galleria Franchetti a Ca’ d’Oro. Nel Veneto sarà possibile visitare Villa Pisani a Strà, il Museo Nazionale Archeologico di Adria, l’area archeologica di Feltre, quella di Concordia Sagittaria con la basilica paleocristiana e il Museo Nazionale Atestino a Este. A Bologna aperta la Pinacoteca Nazionale; in Emilia Romagna saranno visitabili il Castello di Torrechiara a Langhirano, il Complesso di Pomposa a Codigoro, il museo di Canossa, la Pinacoteca Nazionale di Ferrara e tutte le testimonianze tardo antiche di Ravenna (Museo Nazionale, Mausoleo di Teodorico, Basilica di S. Apollinare in Classe, Battistero degli Ariani).Accessibili poi i musei fiorentini di San Marco, Galleria Palatina di Palazzo Pitti, Galleria dell’Accademia e degli Uffizi, Museo Nazionale del Bargello, Giardino di Boboli, Cenacolo Andrea del Sarto e Villa della Petraia. In Toscana aperti la Cappella Bacci ad Arezzo, la Pinacoteca di Palazzo Mansi e il Museo Nazionale Villa Guinigi a Lucca, il Museo Nazionale San Matteo a Pisa, la Pinacoteca Nazionale a Siena, il Museo Archeologico Nazionale di Orbetello e la Villa Medicea a Poggio a Caiano. Queste sono solo alcune delle offerte di ferragosto. L’elenco completo è invece consultabile su Beniculturali.it.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Ferragosto: aperti musei e siti archeologici