Ferrari: al via il Panamerican 20.000

Alla guida si daranno il cambio giornalisti di diversi paesi del mondo che, a bordo delle 599 GTB Fiorano, attraverseranno Brasile, Argentina, Cile, Bolivia, Perù, Ecuador, Colombia, Panama, Costa Rica, Nicaragua, Honduras, El Salvador, Guatemala, Mexico, Usa e Canada, per finire nuovamente negli Stati Uniti ad inizio ottobre. La spedizione proseguirà attraverso i principali stati americani fino al Canada per poi ridiscendere su New York, dove si concluderà il 17 novembre. Si tratta di una nuova grande sfida per la Ferrari, un vero e proprio simbolo del made in Italy in tutto il mondo. E’ per questo che il Panamerican 20.000 si propone come un evento capace di valorizzare l’Italia intera e in particolare l’attività della Ferrari, del Gruppo Fiat e dei suoi partner. In Brasile, ad esempio, la cerimonia di partenza avrà luogo proprio presso gli stabilimenti Fiat di Betim, nelle vicinanze di Belo Horizonte. Non mancherà uno spazio dedicato ad Iveco che sta sviluppando in modo significativo la propria presenza in Sud America e fornirà i tre veicoli di assistenza e ricambi, due Daily e un minibus City Class. Anche Pirelli, altro simbolo dell’industria italiana, accompagnerà il viaggio delle due Ferrari 599 GTB Fiorano fornendo tre tipi di coperture adatte a tutte le condizioni ambientali, tra cui un inedito pneumatico sviluppato espressamente per la Casa di Maranello. Saima Avandero, primo gruppo italiano nel settore delle spedizioni e dei trasporti internazionali, si occuperà invece delle complesse procedure doganali, mentre Buonitalia porterà in viaggio l’eccellenza enogastronomica italiana nel mondo. Tra i partner internazionali figura Shell, che affiancherà le supersportive per tutto il percorso fornendo il carburante Shell V-Power, i lubrificanti Shell Helix e Q e una squadra di tecnici. Puma, sponsor della Scuderia Ferrari Marlboro e licenziatario Ferrari ha invece realizzato, oltre all’abbigliamento all’equipaggio, una serie di t-shirt dedicate ad ognuno dei paesi e raffiguranti lo stesso simbolo che verrà applicato, di volta in volta, sul cofano delle due Ferrari. Da notare, infine, come le vetture di supporto saranno differenti a seconda dei paesi che verranno attraversati: per il Sud e Centro America saranno utilizzate Fiat prodotte in Brasile, mentre per gli Stati Uniti verranno sostituite dalle più prestigiose Alfa Romeo 159 Sportwagon.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Ferrari: al via il Panamerican 20.000