Festa del Cinema, dal 25 al 28 aprile

Presentata anche la campagna promozionale per la stagione estiva promossa dalle Associazioni di categoria e sostenuta dal Ministero e saranno presto resi noti i titoli e le date dei film in uscita da maggio ad agosto. Un’estate cinematografica che si presenta con titoli di primo piano, capaci di richiamare vaste fasce di pubblico. Antonio Martusciello ha poi dichiarato che per la promozione della Festa del Cinema ed il sostegno della campagna di informazione sul cinema d’estate si è riusciti ad assicurare un contributo di 800 mila euro, il doppio della cifra stanziata per il 2004. Sempre il Vice Ministro per i Beni e le Attività Culturali sottolinea che esistono “i presupposti per ritenere che il 2005 sarà l’anno del vero rilancio del cinema in Italia nell’arco di tutte le stagioni. La premessa di questo rilancio parte dalla convinzione che bisogna riempire l’estate di nuovi e di antichi valori. Per noi – sottolinea l’Onorevole Martusciello – affermare anche in Italia un’abitudine, già consolidata negli altri paesi europei e negli Stati Uniti, è una sfida che vogliamo perseguire ad ogni costo. Le nostre città, per una serie di motivi legati soprattutto ad un cambio di cultura e ad una diversa fruizione delle ferie, non registrano più la desertificazione degli scorsi anni. Le istituzioni hanno quindi l’obbligo assicurare e favorire anche nei mesi caldi un’adeguata offerta culturale e di evasione, garantendo ai cittadini la qualità della vita. Questi investimenti promozionali e pubblicitari costituiranno una forte spinta al rilancio del settore cinematografico in Italia”. La Festa del Cinema 2005 potrà poi contare su un supporto pubblicitario costituito da un film proiettato in oltre 3.000 sale nei giorni precedenti il 25 aprile, con una versione più corta destinata a passaggi TV in Rai, Mediaset e nelle emittenti locali (oltre 327) che trasmettono la rubrica Coming Soon / Anica Flash. Il protagonista del messaggio pubblicitario sarà il “bigliettone”, il grande biglietto color arancio consegnato insieme al primo biglietto a prezzo intero che renderà possibile, nei quattro giorni della Festa, accedere ad ogni altro spettacolo al prezzo, ogni volta, di solo € 1,50. Al “bigliettone” è dedicato il corredo di manifesti e locandine esposto in tutti i cinema, nonché un comunicato radio trasmesso, sempre nei giorni precedenti, sulle reti nazionali. Oltre al “bigliettone” ci sarà poi un altro protagonista per la campagna pubblicitaria prevista a sostegno del “prolungamento” della stagione cinema. Questa volta sarà un “Babbo Natale” provvisto, secondo la tradizione, di barba e cappello rosso che sbarcando da un pattino su una spiaggia estiva domanderà sia dalle immagini di un film che dalle pagine della stampa periodica: “Chi ha detto che i grandi film arrivano solo d’inverno” ? Film nelle sale e spot 20” TV sui Canali nazionali e sulle maggiori emittenti locali (per oltre 1380 passaggi) occuperanno nuovamente la parte principale del piano pubblicitario che sarà integrato da avvisi di pagina intera a colori su testate periodiche e di settore per circa 8,9 milioni di copie. Saranno disponibili per tutta l’estate, sul sito Internet www.appuntamentoalcinema.it tutte le informazioni sulla programmazione estiva. Inoltre sarà attivo un servizio settimanale di SMS e MMS che informerà delle nuove uscite, direttamente sui cellulari degli spettatori.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Festa del Cinema, dal 25 al 28 aprile