Festival di Berlino, i premiati

Al regista Marc Rothemund è stato poi assegnato il premio alla regia per “Sophie Scholl – Die Letzten Tage” (“Sophie Scholl – The Final Days”), il film recentemente acquistato da Istituto Luce e che racconta la storia degli ultimi sei giorni della fondatrice del gruppo della Rosa Bianca. Sempre “Sophie Scholl – Die Letzten Tage” si è poi portato a casa anche l’Orso d’Argento per la migliore attrice, assegnato a Julia Jentsch. Questi i premi assegnati dalla giuria presieduta dal regista tedesco Roland Emmerich alla 55esima edizione del Festival di Berlino: ORSO D’ORO: U-Carmen eKhayelitsha di Mark Dornford-Maya (Sudafrica); ORSI D’ARGENTO: Orso d’argento Grande Premio della giuria a “Peacock” (pavone) di Gu Changwei (Cina); Orso d’argento per la migliore regia a Marc Rothemund per “Sophie Scholl – Gli ultimi giorni” (Germania); Orso d’argento per la migliore attrice a Julia Jentsch per “Sophie Scholl – Gli ultimi giorni”; Orso d’argento per il migliore attore a Lou Taylor Pucci per “Thumbsucker” (Usa); Orso d’argento per eccezionali meriti artistici a Tsai Ming Liang per “Tian Bian Yi Duo Yun” (la nuvola capricciosa) (Taiwan-Cina-Francia); Orso d’argento per la migliore musica a Alexandre Desplat per “De battre mon coeur s’est arretè” (Francia); Premio L’ANGELO AZZURRO per il migliore film europeo (25.000 euro) a “Paradise Now” di Hany Abu-Assad (Palestina). Premio ALFRED BAUER a “Tian Bian Yi Duo Yun” di Tsai Ming Liang. ORSO D’ORO per il miglior cortometraggio a “Milk” di Peter Mackie Burns (Scozia). ORSO D’ARGENTO per il miglior cortometraggio a “The intervention” di Jay Duplass (Usa) e “Jam Session” di Izabella Plucinska (Polonia). PREMIO DELLA CHIESA DELLA GIURIA ECUMENICA a “Sophie Scholl – Gli ultimi giorni”. PREMIO FIPRESCI DELL’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DEI CRITICI CINEMATOGRAFICI a “Tian Bian Yi Duo Yun” di Tsai Ming Liang (in concorso), a “Massaker” di Monika Borgmann, Lokman Slim, Hermann Theissen (Panorama) (Germania-Libano-Svizzera- Francia) e a “Niu Pì” di Liu Jiayin (Forum), (Cina). GRANDE PREMIO DELL’ORGANIZZAZIONE PER L’INFANZIA TEDESCA a “Italianetz” di Andrei Kravchuk (Russia). ORSO DI VETRO DELLA GIURIA DEL PUBBLICO DEL KINDERFILMFEST a (giuria bambini) “Bluebird” di Mijke de Jong (Olanda), (giuria sopra i 14) a “Voces inocentes” di Luis Mandoki (Messico). PREMIO WOLFGANG STAUDE PER UN FILM DEL FORUM (10.000 euro) a “Yan Mo” di Yan Yu e Li Yifan (Cina). PREMIO DELL’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DEL TEATRO CINEMATOGRAFICO a (Panorama) “Ultranova” di Bouli Lanners (Belgio-Frnacia) e a (Forum) “Odessa Odessa…” di Michale Boganim (Israele-Francia). PREMIO DEL CINEMA DELLA PACE (5.000 euro) a “Lakposhtha ham parvaz mikonand – Anche le tartarughe sanno volare” di Bahman Ghobadi (Iran-Iraq). PREMIO CALIGARI DELL’ASSOCIAZIONE FEDERALE PER UN FILM DEL FORUM a “Niu Pì” di Liu Jiayin (Cina). GILDA TEATRO CINEMATOGRAFICO TEDESCO a “Va, vis e deviens – Vai e vivi” di Radu Mihaileanù (Francia-Israele). PREMIO GAY-LESBICO “TEDDY” a “Un ano sin amor” di Anahi Berneri (Spagna). PREMIO CINEMATOGRAFICO AMNESTY INTERNATIONAL a “Paradise Now” di Hany Abu-Assad (Palestina).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Festival di Berlino, i premiati