Festival di Sanremo commissariato: stop per Adriano Celentano?

Gli ottimi ascolti della prima serata del Festival di Sanremo non sono bastati a ridimensionare le polemiche per il lungo discorso di Adriano Celentano e per gli altri problemi, di natura tecnica e organizzativa – dal meccanismo di voto che non ha funzionato all’assenza della valletta Ivana Mrazova -, che si sono evidenziati nel corso della diretta di martedì 14 febbraio.

In una nota stampa, la Rai ha così informato di aver commissariato il Festival di Sanremo 2012, una procedura decisa al termine delle consultazioni tra il DG Lorenza Lei e l’amministrazione dell’azienda.

“Il Direttore Generale – recita lo stringato comunicato -, dopo aver ascoltato informalmente il Presidente e i Consiglieri di Amministrazione presenti, ha deciso, di fronte alla situazione che si è venuta a creare, di inviare il Vice direttore generale per l’Offerta, Antonio Marano, a coordinare con potere di intervento il lavoro del Festival di Sanremo”.

Cosa cambia con questa decisione? Troppo facile prevedere una revisione degli accordi tra la direzione artistica del Festival di Sanremo e Adriano Celentano che, a questo punto, potrebbe aver chiuso anzitempo la sua avventura all’Ariston. Ad ogni modo, gli effetti del commissariamento li scopriremo a breve.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Festival di Sanremo commissariato: stop per Adriano Celentano?